Chi siamo

Organizzazione di volontariato

ai sensi della legge n° 266/91, iscritta al Registro Regionale del volontariato sezione provinciale di Livorno con provvedimento n° 12 del 26 febbraio 2002, in modo da poter partecipare ai bandi e alle opportunità offerte dagli enti pubblici.

Acquisizione automatica /di diritto della qualifica ONLUS ai sensi del D. Lgs n. 460/97, per ottenere ulteriori benefici fiscali.

Associazione privata di fedeli

ai sensi dei canoni 298-311 e 321-329 del Codice di Diritto Canonico riconosciuta dalla diocesi di Livorno con decreto prot. n° 2742/09/VD in data 18 dicembre 2009, per essere confermati nella nostra vocazione.

Iscritta al PADOR

(Potential Applicant Data On-Line Registration Service) in data 13/04/2011 numero IT-2011-GMI-2201868193, in modo da poter partecipare ai bandi proposti dall’UE.

Storia

Il Gruppo di volontariato Pang’ono Pang’ono nasce in maniera spontanea come un gruppo di amici in seguito ad un percorso di catechesi familiare iniziato nel 1998 Proprio con questo stile abbiamo cercato di lavorare per tutti questi anni ed abbiamo effettuato scelte a dir poco azzardate “fidandoci e affidandoci” come diceva sempre Don Paolo Pacifici, il parroco che ci ha dato l’input per iniziare questo cammino.

Pur essendo di origine chiaramente cattolica abbiamo voluto lasciare aperta la nostra Associazione a tutti coloro che vogliono fare qualcosa per essere utili agli altri. Non realizziamo progetti di assistenzialismo se non in caso di emergenze legate a carestie o calamità naturali.

Inizialmente la nostra associazione ha rivolto la propria attenzione alla missione Balaka’s Parish che si trova in un piccolo paese dell’Africa australe: il Malawi.

Abbiamo conosciuto padre Mario Pacifici, missionario che opera là da ben 30 anni e fratello del nostro parroco di allora, in occasione del Giubileo del 2000. Essendo venuti a conoscenza che stavano costruendo alcune scuole nella sua missione, abbiamo quindi pensato di inviare un container di materiale didattico.

Per fare questo abbiamo coinvolto i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori del Comune di Rosignano e, sensibilizzando la comunità e ditte locali, siamo riusciti ad inviare nel 2001 ben due container, uno dei quali contenente un autocarro che ci era stato regalato.

Ad oggi sono stati inviati 14 container, il cui contenuto era però mirato a progetti specifici e ben definiti.

In questi anni di attività, valutando le nostre capacità professionali ed economiche, abbiamo portato a termine diversi progetti che ci sono stati presentati dai padri missionari, lavorando soprattutto nel campo dell’istruzione, dell’agricoltura, sanità, potabilizzazione acqua, utilizzo di energie rinnovabili e sostegno a distanza.

Ci siamo anche avvicinati alla realtà bengalese dopo aver conosciuto Rudy Bernabini un missionario laico che ha vissuto là per 12 anni.

A febbraio 2011 è stata fondata in Bangladesh una organizzazione locale denominata Aste Aste (che significa “piano piano” come Pang’ono Pang’ono nella lingua del Malawi), gestita dal nostro cooperante Rudy, che è divenuta partner del nostro gruppo.

Il 21 dicembre 2017 il nostro Gruppo di Volontariato Pang’ono Pang’ono è stato riconosciuto dal governo bengalese come associazione italiana operante in Bangladesh.

In questo modo la NGO Aste Aste è stata da noi assorbita permettendoci di avere un distaccamento italiano in Bangladesh. Nell’aprile del 2019 invece, abbiamo ottenuto lo stesso riconoscimento in Malawi. Pang’ono Pang’ono quindi ha una sede distaccata sia in Bangladesh con il nostro cooperante Rudy che in Malawi dove abbiamo i nostri collaboratori Charles e Bertin. In questo modo possiamo seguire in maniera più stabile i nostri progetti e dare più trasparenza alla nostra attività.

Identità associativa

Mission

L’associazione opera per creare opportunità per la crescita concreta dei popoli nei paesi in via di sviluppo. Nella comunità di appartenenza attua un’educazione permanente alla solidarietà ed all’ascolto, specialmente dei poveri, per conoscere il mondo con i loro occhi, condividere le loro sofferenze e promuovere la partecipazione attiva a nuovi stili di vita.

Valori

L’associazione crede fermamente che l’amore e la solidarietà creano un movimento vitale, capace di promuovere la crescita di tutti: ognuno dà e riceve molto. Attenzione all’altro, promozione della dignità umana e denuncia coraggiosa delle ingiustizie sono esperienza che cambiano la vita nostra e degli altri.

Vision

Una società che sappia individuare e porre rimedio ai proprio squilibri, sappia garantire ad ogni popolo il diritto di essere protagonista, autonomamente, del proprio futuro.

Cosa vogliamo

Nelle zone di intervento scelte:

  • Salvaguardia della vita umana;
  • Soddisfacimento dei bisogni primari;
  • Valorizzazione delle risorse umane locali;
  • Rispetto della cultura locale e dell’ambiente;

Nella comunità di appartenenza:

  • Sviluppare una mentalità aperta all’altro e uno spirito di accoglienza;
  • Scoprire la forza liberante della vera solidarietà e del servizio;
  • Impegnarsi nei progetti, mettendo a disposizione tempo, professionalità e risorse.

Non possiamo aiutare tutti,
ma tutti possono aiutare qualcuno

Organizzazione

Assemblea

Si occupa di delineare i programmi annuali, verifica i risultati raggiunti, approva i bilanci e le relazioni annuali del Consiglio Direttivo, nomina gli organi sociali.

L’assemblea è composta da 39 soci ordinari di cui 13 soci fondatori

Il titolo di studio dei soci varia dalla licenza media alla laurea, a conferma che ognuno può contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Associazione.

Presidente

Il presidente è il legale rappresentante dell’Associazione. I compiti principali del Presidente sono:

  • convocare e presiedere le riunioni del Consiglio Direttivo
  • deliberare su tutte le questioni che per legge o per statuto non siano di competenza dell’Assemblea dei soci, del Consiglio Direttivo o di altro organo dell’Associazione

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo predispone il rendiconto annuale e gli elementi utili all’Assemblea per la programmazione economica dell’anno sociale, formula i programmi di attività sulla base delle linee approvate dall’Assemblea. Propone e coordina le strategie generali secondo gli obiettivi prefissati, cura la gestione dei beni mobili e immobili di proprietà dell’Associazione o ad essa affidati, decide sull’ammissione di nuovi soci.

Il Consiglio direttivo è composto da:

Presidente: Anna Chini
Vice Presidente: Michela Luschi
Segretario: Letizia Meini
Cassiere: Monica Bacci
Tesoriere: Luana Buti
Consigliere: Alessandro Bianchi
Consigliere: Marco Baggiani

Collegio dei Sindaci revisori

Verifica la regolare tenuta della contabilità e dei relativi libri ed elabora la relazione di accompagnamento ai bilanci consuntivi; verifica la legittimità delle operazioni del Consiglio Direttivo e dei suoi membri. Il collegio dei sindaci revisori è composto da:

Presidente collegio sindaci revisori: Ivo Baggiani
Sindaco revisore: Perluigi Dani
Sindaco revisore supplente: Mario Bellucci

Documenti associativi

+39 0586 407728

info@pangono.org